ALESSANDRIA MARIA AUSILIATRICE: PELLEGRINAGGIO DEL GRAZIE

Sabato, 3 luglio, la Comunità “Maria Ausiliatrice” di via Gagliaudo, ricca di gratitudine, tramandata nel tempo dal carisma salesiano,  si attiva per il pellegrinaggio del “GRAZIE”. La meta scelta è il Santuario della Madonna delle Grazie, prima “Casa Madre” del nostro Istituto. Lì: mura, oggetti, Museo della Memoria, Archivio Storico dell’Istituto fanno rivivere le origini e le continue trasformazioni che, i cambiamenti storici, hanno suggerito come “profezia educativa” per risposte adatte ai tempi. Lì, risuonano ancora le parole di Don Bosco dette alle prime nostre Sorelle :”La Madonna è qui con voi, cammina con voi”. In questa casa delle origini il “grazie” acquista un profondo significato e ci riconduce al sì della nostra giovinezza.

Grazie per gli innumerevoli doni che ogni giorno scopriamo nel nostro cammino; grazie in particolare per la protezione in questo tempo di pandemia. Il Covid 19 è entrato anche tra le nostre mura, parecchie Sorelle si sono ammalate, ma tutte ne sono uscite indenni. Abbiamo espresso la gratitudine nella celebrazione Eucaristica nel Santuario, nella visita ai luoghi della “memoria” e nella fraternità di un’accoglienza regale, nell’incontro con le Sorelle delle due Comunità.

Le Sorelle rimaste a casa, perché impossibilitate a partecipare, lunedì 5 luglio, in mattinata esprimeranno il loro “Grazie” alla Madonna della Salve, presenza viva e tanto vicina alla nostra Casa.

Un altro “Grazie” silenzioso, ma ricco di storia, da presentare alla Madonna è il cammino della preziosa opera educativa del nostro Istituto, chiamato dalla città “il Gagliaudo”, tra i bimbi della Scuola dell’Infanzia che mercoledì, 30 giugno 2021 ha chiuso un amato capitolo che ha regalato  momenti di gioia, di competenza educativa e di intensa collaborazione con le famiglie.

La Scuola dell’Infanzia termina, ma nulla potrà cancellare la lunga missione educativa della nostra Comunità e di tutte le Sorelle che ne hanno continuamente ravvivato il carisma. Voci, volti, nomi e ricordi saranno l’eco di ciò che è scritto nelle memorie della città e dell’Istituto Maria Ausiliatrice.

Grazie, Signore che sei stato il grande movente del nostro educare, ci hai donato di sentirci madri e portatrici di speranza a tutti quelli che, prima allievi e poi nel tempo diventati adulti, restano ricchezza del nostro operare.

Grazie diversi che diventano unica realtà, luce e forza del nostro futuro.

 

La Comunità delle suore di via Gagliaudo

 

 

 

Please follow and like us: