CONCORSO WEBSTARS PER IL CIOFS-FP PIEMONTE

Il CIOFS-FP Piemonte, in questo periodo di pandemia e di nuova istituzione della zona rossa, ha ideato per i propri allievi alcuni percorsi di apprendimento delle competenze legate alla costruzione di siti e di app per avvicinare i ragazzi alle tematiche del web e dei social. Il progetto è frutto di una collaborazione tra CIOFS-FP Piemonte e Bricks4Kidz, un raggruppamento che attraverso metodi didattici innovativi unisce la teoria alla pratica stimolando la curiosità verso il funzionamento delle cose, migliorando la propensione verso le materie scientifiche e la capacità di attenzione sviluppando abilità sociali ed emozionali, aumentando l’autostima, insegnando a lavorare in gruppo e riducendole differenze di genere in ambito scientifico. Gli studenti potranno comprendere quali sono le potenzialità di questi mezzi di comunicazione e come sia possibile passare dall’esserne fruitori passivi a creatori di contenuti. Il corso avrà, inoltre, la finalità  di introdurre i ragazzi ad un corretto uso dei social e ad un loro utilizzo ai fini professionali. Imparando a gestire un Content Management System (CMS)  potranno  costruire  e manutenere siti, pur non essendo, nello specifico, programmatori di pagine Web. Con gli strumenti di design, apprenderanno a creare l’immagine coordinata della propria attività, nonché materiali di comunicazione.

L’obiettivo prioritario per il CIOFS-FP Piemonte, oltre a quello di trasmettere agli allievi competenze tecniche, è quello di farlo risvegliando interesse ed entusiasmo per mezzo di  contenuti vicini ai loro interessi, affinchè anche con questo mezzo traggano profitto dalle lezioni online, acquisendo competenze digitali e trasversali ed applicandole al loro profilo professionale e non solo. I 300 giovani coinvolti parteciperanno, in gruppi, ad un contest: i  loro prodotti saranno valutati da una giuria di esperti che premierà i lavori migliori. In questo modo verranno riconosciute, attraverso una sana competitività, le loro capacità e la loro creatività, motivandoli all’impegno e alla continuità didattica. Queste attività rispondono pienamente alla metodologia salesiana che vuole mettere in luce le potenzialità dei giovani per valorizzarle e far sì che si sviluppino apportando un  aumento dell’autostima e della fiducia nelle proprie possibilità.

Please follow and like us: