MORNESE: UN NUOVO INIZIO!

Il 13 settembre ha avuto inizio la nuova esperienza delle Figlie di Maria Ausiliatrice di Mornese: un progetto che vede unite le due comunità dei Mazzarelli e del Collegio in una Comunità unica, internazionale, al Collegio, dove la nostra storia è incominciata. La  Comunità si fa promotrice, con Santa Maria Mazzarello, dell’accoglienza e della proposta carismatica nei luoghi simbolo di questa terra Santa: il Collegio, il Santuario, la Casa di spiritualità dei Mazzarelli e la Valponasca, con l’intento di ravvivarne lo spirito e di rafforzare il clima descritto da Enrichetta Sorbone, con la certezza che la testimonianza della vita è la prima evangelizzazione:

Grande obbedienza, semplicità,
esattezza alla Santa Regola;
ammirabile raccoglimento e silenzio;
spirito di orazione e di mortificazione;
candore ed innocenza;
amore fraterno nel trattare e nel conversare,
con una gioia e un’allegria così santa
c che faceva della casa un ambiente di Paradiso.
Non si pensava, né si parlava che di Dio
E del suo santo amore,
di Maria Santissima e dell’Angelo Custode
e si lavorava sempre
sotto i loro dolcissimi sguardi,
come fossero lì, visibilmente presenti,
e non si avevano altre mire,
Com’era bella la vita!

Erano presenti all’inaugurazione, la Vicaria Generale, Suor Chiara Cazzuola, l’Ispettrice del Piemonte e Valle d’Aosta, Suor Emma Bergandi con il suo Consiglio, Suor Elide Degiovanni, Ispettrice emerita, le Ispettrici sr Carla Castellino e sr Maria Teresa Cocco, sr Emilia Musatti, Vicaria Generale emerita, sr Graziella Curti, Consigliera Generale emerita, alcune Direttrici e qualche Mornesino a rappresentare l’intero paese. L’Eucaristia presieduta dal nuovo Ispettore della Circoscrizione speciale Piemonte-Valle d’Aosta, don Leonardo Mancini, ha suggellato con la preghiera l’avvio di questa esperienza.
Con una accorata lettera, la Direttrice della nuova Comunità, sr Maria Vanda Penna, ha invitato Figlie di Maria Ausiliatrice giovani, famiglie, membri della Famiglia Salesiana, persone che cercano un clima di serenità e di ascolto, di silenzio, di condivisione, di preghiera a recarsi a Mornese, per vivere insieme momenti di riflessione e di spiritualità.

L’Ispettrice , sr Emma Bergandi

 

Please follow and like us: