Mini Athletic Games 2016: 20 anni di emozioni, sport e amicizia

Giovedì’ 14 aprile allo Stadio “Primo Nebiolo” nel Parco Ruffini di Torino si è svolta la ventesima edizione di quella che penso sia una delle manifestazioni sportive più belle e coinvolgenti dell’intero “panorama Nazionale”.

1250 atleti di età compresa dagli 8 agli 11 anni e iscritti ad otto Scuole Paritarie Cattoliche Piemontesi (Maria Ausiliatrice, Madre Mazzarello, Santa Teresa Chieri, Cadorna, Virginia Agnelli , San Domenico Savio, Cafasso, SS. Natale) seguiti da circa 40 giudici di gara, si sono dati appuntamento per confrontarsi sul campo di gara in ben 10 specialità sportive (corsa velocita’ 60 metri con e senza ostacoli, 200 metri, 400 metri, salto in lungo, lancio peso, lancio vortex, staffetta…).

Tutti i partecipanti, bambini, insegnanti ed arbitri, hanno indossato la maglietta con il colore della propria scuola e con il logo della giornata: frutto della fantasia della nostra fedele amica Sara Memore, a cui va il nostro grande GRAZIE!

Al di là di quelle che sono le prestazioni sportive e il numero dei partecipanti che , comunque sono di rilievo, non si può non parlare dell’ennesimo successo di pubblico (pari se non maggiore al numero dei piccoli atleti…), di tifo, di coreografie e di colore che questa occasione, oramai da ben 20 anni, continua a riscuotere nei cuori delle persone che partecipano a vario titolo alla giornata.

I visi sereni e felici di chi partecipa attivamente sul campo, i consigli degli insegnanti di Educazione Fisica prima delle gare, le parole di incoraggiamento e di conforto dei genitori e parenti ai propri figli, gli applausi, le coreografie, la sfilata variopinta di tutte le scuole , l’animazione entusiasmante del “grande” animatore Egidio Carlomagno, le emozioni di chi taglia il traguardo, il sudore e l’impegno di tutti, ed infine le premiazioni e tutte le medaglie…. fanno da contorno ad una giornata che resta indelebilmente scritta nei ricordi di ciascuno e fanno venire voglia di pensare subito alla manifestazione dell’anno successivo.

La riuscita della giornata però è da suddividere tra tutte le varie componenti che partecipano in maniera diversa al successo di questo evento tra cui citiamo:

la “CITTA’ DI TORINO e L’ASSESSORE ALLO SPORT” che crede nel progetto e mette a disposizione questa bellissima struttura,

la CROCE GIALLO AZZURRA,

tutta L’EQUIPE DI INSEGNANTI DI EDUCAZIONE FISICA DELLE SCUOLE PARTECIPANTI e DEGLI ARBITRI

L’AGENZIA DI ANIMAZIONE “ANIMANDO” ….

In conclusione, speriamo di aver messo nei pensieri di chi legge, la curiosità e il desiderio di poter seguire più da vicino questo evento perché frutto della vera passione per i giovani e lo sport che tanto piace loro …

Gabriele Balliano

Please follow and like us: