FESTA DEL GRAZIE MONDIALE

Il 26 aprile 2020 a Roma nell’Ispettoria San Giovanni Bosco (IRO) si celebra la Festa della Riconoscenza Mondiale.

La tua vita è un albero che porta frutto. È il tema proposto dalla Comunità Ispettoriale per fare memoria delle storie, dei gesti e dei segni di vita del carisma salesiano vissuti e condivisi nella corresponsabilità con i laici e i giovani della Famiglia Salesiana. E ci sentiamo tutti coinvolti nel rendere grazie al Signore, al compiersi di questi dodici anni, nel servizio di animazione e governo di Suor Yvonne Reungoat, Madre Generale delle FMA, “vincolo di comunione e centro di unità dell’Istituto” (Cost. FMA, art. 116).

Il logo rappresenta un albero, rigoglioso e proteso verso la città  simbolicamente rappresentata dal ponte sul fiume Tevere e dalla Cupola di San Pietro – che trae vita dal fiume e la dona ai giovani, in una sinodalità che si apre alle novità indicate dallo Spirito.

L’icona biblica che accompagna questo tempo di attesa è tratta dal Salmo 1 “Beato l’uomo che nella legge del Signore trova la sua gioia”.

L’ascolto attento della voce dello Spirito Santo e del cuore dei/delle giovani di ogni terra, la fedeltà creativa al carisma di don Bosco e di madre Mazzarello, muovono ogni Comunità Educante a dire “Grazie”.

Per il coinvolgimento delle Comunità Educanti sul Sito Web IFMA  si trovano la Lettera di suor Chiara Cazzuolail materiale di approfondimento preparato dall’Ispettoria FMAIRO e alcune indicazioni per la preparazione della Festa della Riconoscenza Mondiale.

La Festa dalla Riconoscenza rende visibile lo spirito di famiglia, l’internazionalità e l’interculturalità dell’Istituto FMA, una grande Famiglia nel cuore della contemporaneità.

(tratto dal sito www.cgfmanet.org)

 

Please follow and like us: