Mese missionario a Giaveno

Come da tradizione, anche quest’anno l’Istituto Maria Ausiliatrice di Giaveno ha dedicato il mese di ottobre alle missioni e al significato del termine “missionario”.

L’Istituto ha potuto contare sulle sue risorse interne e ha infatti coinvolto i docenti Luisa Zolfini, della Primaria, e Gabriele Gargano, della Secondaria, che, avendo vissuto esperienze missionarie, hanno portato la propria testimonianza. La maestra Luisa è stata la protagonista di due interventi.

Nel primo, dedicato a prima, seconda e terza primaria, la docente ha raccontato la routine quotidiana di un bimbo africano, facendo notare come le azioni siano le stesse che compiono i bambini euopei. Nell’intervento con la quarta e la quinta, grazie anche al contributo di Heidi, un’amica della maestra, sono stati affrontati i temi dei diritti, del clima, del riciclo come necessità, del sogno.I bambini hanno successivamente realizzato dei disegni che sono stati inseriti in un lapbook e che sarà portato in Kenya, nella casa famiglia che ha ospitato la maestra Luisa. I bambini di prima hanno disegnato il tema del gioco, quelli della seconda lo stare insieme, la terza ha illustrato la nostra scuola.  La classe quarta si è invece dedicata al riciclo e la quinta, infine, ha provato a disegnare i propri sogni.

L’intervento del professor Gabriele Gargano ha invece coinvolto le classi della secondaria.Il professore ha raccontato l’esperienza vissuta la scorsa estate, quando ha trascorso un mese in una casa famiglia salesiana in Burundi, dove ha contribuito alla gestione dell’Estate ragazzi.Il docente ha raccontato di come i circa mille bambini e ragazzi coinvolti fossero entusiasti e partecipi, perché per loro è un’importante esperienza per vivere la loro infanzia. Il professore ha inoltre posto in evidenza il collegamento con il percorso di formazione che stiamo compiendo quest’anno, legato alle Beatitudini, soffermandosi sul senso di “Beati i poveri in spirito”. I ragazzi della Secondaria hanno potuto soddisfare le loro curiosità sulla vita quotidiana in Africa, ponendo una serie di domande al professor Gargano. Entrambe le testimonianze si sono rivelate fonti di arricchimento personale per i nostri studenti.

l’Istituto Maria Ausiliatrice di Giaveno è orgoglioso di annoverare nel proprio corpo insegnanti due docenti che hanno deciso di vivere queste intense esperienze di volontariato.

Please follow and like us: