PELLEGRINAGGIO NEI BALCANI

Nuovo pellegrinaggio per i giovani del Movimento giovanile Salesiano del Piemonte e della Valle d’Aosta, dopo quello Sinodale verso Roma del 2018.  La meta sono le città dei Balcani, teatro di una recente guerra.

Abbiamo scelto i Balcani – dice don Stefano Mondin – perchè ci pare che i giovani (e non solo) siano abituati a sentir parlare di guerra, di muri da alzare per difendersi, di vincoli stretti da mettere allo straniero, di violenza ecc… Vedere i luoghi di una guerra recente e vicina, incontrare testimoni, notare gli strascichi della guerra e capire come si può perdonare crediamo sia cosa buona e necessaria. Dopo la GMG e il pellegrinaggio sinodale, non ci sembra che quest’anno servisse un percorso strettamente legato a santuari, quanto piuttosto l’esperienza dell’incontro con testimoni. 

Vedere con i propri occhi le conseguenze della violenza per non volerla mai più. Un cammino per ripartire. Questo, insieme all’esperienza di amicizia, fraternità e fede,  è l’obiettivo per i giovani che partiranno.

Li accompagniamo lungo questo cammino non soltanto esteriore, ma soprattutto interiore, affinc sia motivo di rinascita e spunto per costruire un mondo migliore.

L’ITINERARIO COMPLETO

 

 

 

Please follow and like us: