I GIOVANI DEL CIOFS FP DI CHIERI IN VISITA DI STUDIO A BOLOGNA

Commenti disabilitati su I GIOVANI DEL CIOFS FP DI CHIERI IN VISITA DI STUDIO A BOLOGNA 107

Nei  giorni 5 e 6 febbraio 2018, quattordici allievi del corso “Operatore della trasformazione agroalimentare – panificazione/pasticceria” del CIOFS/FP-PIEMONTE–Sede di Chieri, hanno partecipato ad una visita di studio presso il CIOFS FP di Bologna, sede dei laboratori Ep-Dem, nell’ambito dell’Ep-Dem Award, premio istituito dall’organizzazione del Progetto per individuare  in Europa  pratiche che stanno investendo nella promozione dei criteri di equità, partecipazione e co-decisione nelle misure per il lavoro, l’educazione e la formazione. Una delle pratiche individuate attraverso l’istituzione del concorso, al quale CFP Santa Teresa di Chieri ha aderito, è stata quella della Peer Education portata avanti da alcuni anni, sia come metodologia trasferita alle scuole superiori del territorio, sia come prassi interna al Centro stesso.  Questa pratica intende mettere in atto azioni per la prevenzione della dispersione scolastica e per  il rinforzo dell’autonomia operativa degli studenti, in particolare durante il primo biennio di frequenza e mira non solo a fornire un aiuto nello svolgimento dei compiti ma anche e soprattutto a sostenere gli studenti con difficoltà nel riconoscimento del senso complessivo del significato e del valore dello studio e dei contenuti ad esso legati, rendendoli protagonisti dell’azione stessa sia come utenti, sia come promotori del servizio, creando circolarità nell’azione, perché chi è aiutato, negli anni a seguire, diventa, nella stessa situazione, aiutante. I giovani di Chieri hanno incontrato i compagni emiliani della sede partner e con loro hanno preso parte ad uno scambio di esperienze circa le pratiche riguardanti gli obiettivi del progetto Ep-Dem. Sono stati evidenziati in questo modo gli aspetti di inclusione che le attività hanno generato: ascolto, dialogo fra pari e con le istituzioni, allargamento degli orizzonti grazie alle visite di studio effettuate, incremento della motivazione e dell’autostima.  Molto efficace è stata la presenza del facilitatore, dott. Luca Lambertini, che ha fornito dati ed ha contestualizzato la testimonianza della giovane partecipante al laboratorio Ep-Dem e della dott.ssa Annalisa Panero, coordinatrice del progetto Peer Education di Chieri, che ha introdotto la trasmissione della pratica riguardante la Peer Education da parte degli studenti chieresi, mettendo in luce gli obiettivi del progetto e le sue modalità di attuazione. Uno dei risultati a medio termine attesi del progetto era il seguente: “Migliorando le loro abilità socio-emotive e di partecipazione, i giovani migliorano i risultati del loro apprendimento nel lungo periodo”. E’ senz’altro un obiettivo comune del quale si sono messe le basi e del quale già vediamo qualche frutto, affinché i giovani diventino, anche attraverso il successo formativo, decisori del proprio futuro.

Un ringraziamento va a tutto lo staff Ep-Dem per aver permesso ai giovani studenti piemontesi di condividere e di disseminare una pratica efficace e di partecipare, attraverso la visita di studio, ad una positiva  esperienza di condivisione e di crescita. L’ottima accoglienza del personale e degli allievi del CIOFS FP Emilia Romagna e la bellezza artistica della città di Bologna  hanno reso questo momento ricco di valori umani, professionali e culturali. Un bel regalo di cui fare tesoro.

Similar articles